CloseOption Knowledgebase

Le criptovalute stanno diventando sempre più popolari e il mercato ha registrato una forte ascesa negli ultimi anni. I trader sono stati attratti da questo mercato perché, con un approccio corretto, possono guadagnare una fortuna. Inoltre, diverse aziende hanno iniziato a implementare metodi di pagamento in criptovaluta nelle loro attività, promuovendo l’opinione pubblica del mercato. Dalla nascita del Bitcoin nel 2009, si stima che nel corso degli anni siano state introdotte 10.000 monete, ma 2000 progetti sono stati chiusi o si sono rivelati una truffa. Considerando la natura intangibile delle criptovalute, è fondamentale sapere quali monete hanno un futuro brillante davanti a sé e quindi decidere quale vale la pena investire. Questo articolo presenta dieci criptovalute – oltre al Bitcoin, metro di paragone con cui si misura il valore della maggior parte delle altcoin – che hanno un futuro promettente e possono dare profitti considerevoli.

Tether (USDT)

Il mercato delle criptovalute può diventare a volte molto volatile. Durante la volatilità, la cosa più sicura da fare è cambiare le altre criptovalute con un’unità stablecoin finché il mercato non torna alla normalità. Tether è stato sviluppato nel 2014 sulla blockchain di Bitcoin utilizzando lo standard Proof of Reserve, con l’obiettivo di incorporare il denaro fiat nelle valute digitali. Tether è una delle monete stabili più popolari ed è agganciato al dollaro USA, il cui valore è quasi l’equivalente di un dollaro. A settembre 2021, Tether è il quinto asset per capitalizzazione di mercato (65,5 miliardi di dollari).

Ethereum (ETH)

Ethereum è una piattaforma blockchain e la sua criptovaluta emessa, Ether (o Ethereum), è la seconda criptovaluta più costosa dopo il Bitcoin, con ogni moneta che ha un valore di 3.170 dollari al momento (21/09/01). La piattaforma è stata sviluppata con un linguaggio di programmazione individuale, Solidity, utilizzando il Proof of Work (POW). Consente agli utenti di firmare contratti intelligenti e di eseguire applicazioni decentralizzate (dApp) senza il controllo e l’interferenza di un’organizzazione terza. L’obiettivo di Ethereum è fornire a tutti i cittadini del mondo i mezzi per accedere liberamente ai prodotti finanziari.

Litecoin (LTC)

Litecoin è famoso per essere “l’argento dell’oro di Bitcoin” ed è stato sviluppato nel 2011 come un fork di Bitcoin. LTC utilizza Scrypt come schema standard per il protocollo Proof-of-Work. Scrypt è stato progettato per prevenire attacchi hardware personalizzati su LTC. La moneta mira a generare blocchi e a eseguire transazioni a una velocità superiore rispetto al Bitcoin. Inoltre, LTC persegue un progetto Bitcoin incompiuto chiamato Segregated Witness o SegWit che mira a staccare i dati del segnale al di fuori del blocco di base. LTC ha una disponibilità limitata di 84 milioni di monete e il suo prezzo di mercato corrente (CMP) è di 173 dollari.

Cardano (ADA)

Come già detto, Ethereum, una piattaforma di seconda generazione, utilizza il protocollo POW e necessita di una grande quantità di energia per funzionare. Il consumo di energia è stato una sfida seria per i progetti che utilizzano il POW, soprattutto in seguito ai gravi allarmi lanciati dagli ambientalisti sui drastici cambiamenti climatici. Di conseguenza, è stata sviluppata la Proof-of-Stake (POS) come alternativa più efficiente alla POW e Cardano, una piattaforma di terza generazione, ha fondato il suo progetto su base POS. ADA è la moneta principale di Cardano. Il progetto persegue gli stessi obiettivi di Ethereum consumando meno energia.

Polkadot (DOT)

Polkadot è un progetto POS sviluppato per creare un mezzo in cui le piattaforme (permissioned o permission-less) di diverse blockchain possano lavorare insieme, servendo uno scopo interoperabile. Utilizzando Polkadot, gli sviluppatori possono creare la loro blockchain in un ambiente sicuro. Inoltre, la piattaforma può essere utilizzata per trasferire dati arbitrari e token. DOT è la criptovaluta ufficiale emessa da Polkadot con un CMP di 25 dollari e una capitalizzazione di mercato di 24,9 miliardi di dollari.

Bitcoin Cash (BCH)

Bitcoin Cash è un altro fork di successo di bitcoin che è stato creato nell’agosto 2017 ma poi nel novembre 2018 si è diviso in due versioni: ABC e SV (Satoshi Version). Lo scopo di BCH è quello di aumentare la dimensione dei blocchi nella blockchain di Bitcoin da 1MB a una dimensione compresa tra 8MB e 32MB e, di conseguenza, accelerare i processi di conferma delle transazioni. Grazie al BCH, la blockchain di Bitcoin – che in passato poteva elaborare 1.500 transazioni per blocco – gestisce fino a 25.000 transazioni per blocco. BCH ha un limite di fornitura di 21 milioni di monete e attualmente vale 644 dollari con un market cap di 12,1 miliardi di dollari.

Stellar (XLM)

Stellar è una società senza scopo di lucro che ha ottenuto i suoi finanziamenti da Stripe (un’infrastruttura di pagamento online) e donazioni da Google, BlackRock e altre organizzazioni. Il progetto di Stellar è rivolto alle economie in via di sviluppo e spera di fornire soluzioni aziendali per connettere istituzioni di tutto il mondo e ridurre le commissioni di transazione per il trasferimento di denaro tra le istituzioni senza la presenza di una terza parte. Tuttavia, chiunque può utilizzare la piattaforma, che non è limitata agli imprenditori. Stellar ha emesso Lumens (XLM) come criptovaluta principale. Il token vale 0,33 dollari e il suo market cap è di 7,9 miliardi di dollari.

Solana (SOL)

Solana è una piattaforma di recente sviluppo che fornisce soluzioni di finanza decentralizzata (DeFi). La novità del progetto è l’algoritmo di consenso ibrido che può gestire un massimo di 50.000 transazioni al secondo. La piattaforma è open source e si basa su due protocolli: Proof of Stake e Proof of History. La dualità dei protocolli ha ispirato rivenditori e operatori istituzionali e SOL, la criptovaluta del progetto, ha registrato una rapida crescita da quando Solana è stata lanciata ufficialmente nel marzo 2020. In questo momento, il valore di un SOL è di 106 dollari e il suo market cap è di 30,6 miliardi di dollari.

Chainlink (LINK)

Chainlink è una rete decentralizzata di oracoli che connette i dati off-chain con gli smart contract tramite un software di Service Level Agreement (SLA) che soddisfa le esigenze degli utenti della blockchain. Il progetto sostiene di colmare il divario tra le blockchain e il mondo reale. Chainlink garantisce la sicurezza delle reti oracolari utilizzando il token ERC-20 ma con un algoritmo POS. LINK è il token ufficiale di Chainlink con un’offerta massima di 1 miliardo di token, attualmente del valore di 25 dollari con un market cap di 11,2 miliardi di dollari.

Binance Coin (BNB)

BNB è la moneta emessa dal popolare exchange di criptovalute Binance. Inizialmente BNB utilizzava il token TRC-20, ma alla fine ha sviluppato la blockchain e ora opera su protocollo POS. BNB viene utilizzato per pagare le commissioni di transazione per gli scambi in Binance con uno sconto, e il trader può scambiare BNB con altre criptovalute. Attualmente, un BNB vale 478 dollari e il suo market cap è di 79,8 miliardi di dollari.

+ Active Traders
Join Our Community Now!

Related Posts

Un’analisi della moneta digitale come il Bitcoin basata sulla tecnologia Blockchain

Un’analisi della moneta digitale come il Bitcoin basata sulla tecnologia Blockchain

Table of Contents1 Introduzione generale di Bitcoin nella tecnologia Blockchain2 Come funziona il Bitcoin nella tecnologia Blockchain? 3 Come avverrà il trasferimento di denaro in Bitcoin nella tecnologia Blockchain ? Introduzione generale di Bitcoin nella tecnologia Blockchain Nel mondo digitale, affrontiamo le ultime invenzioni con tempestività perché, nel mondo digitale, l’ideazione non richiede né materiali …

La guerra in Medio Oriente e il suo impatto sui mercati finanziari

La guerra in Medio Oriente e il suo impatto sui mercati finanziari

Table of Contents1 Conosci l’impatto della guerra in Medio Oriente? 2 Rassegna di vari mercati in Medio Oriente2.1 Rassegna della situazione finanziaria del mercato azionario2.2 Rassegna dello stato finanziario del mercato del petrolio2.3 Rassegna dello stato finanziario del mercato valutario2.4 Rassegna dello stato finanziario del mercato dell’oro2.5 Rassegna dello stato finanziario Nel mercato delle valute …

Il tempo della fine e la fine dei mercati finanziari!

Il tempo della fine e la fine dei mercati finanziari!

Table of Contents1 Il tempo della fine e la fine dei mercati finanziari!2 Previsione del tempo della fine dal punto di vista religioso3 Armageddon ed economia4 La guerra in Medio Oriente e l’economia5 I seguenti scenari in guerra e in economia5.1 Ecco come si affrontano diversi Paesi nel Tempo della Fine:6 War Per due ragioni:7 …

Il valore supremo e stabile dell’oro nell’economia mondiale!

Il valore supremo e stabile dell’oro nell’economia mondiale!

L’orocome metallo prezioso nel mercato e nell’economia mondiale Tutti i re, le persone ordinarie, e gli uomini d’affari si ritiene che conservino le loro proprietà sotto forma di oro, e più si possiede oro, più si è ricchi. Con l’avvento della cartamoneta, l’oro ha mantenuto il suo posto. Tuttavia, molte persone conservano i loro beni …

Add your Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Comments