CloseOption Knowledgebase

Il concetto di moneta digitale non è nuovo. In passato sono stati fatti molti tentativi di creare una criptovaluta. Il problema principale della maggior parte di essi era la questione della doppia spesa. Per evitare la copia e l’effettiva contraffazione di un bene digitale, questo deve essere disponibile una sola volta. Inizieremo la nostra discussione con una breve descrizione di tre parole chiave. 

Una blockchain è un registro pubblico che documenta le transazioni su Internet in formato digitale. È il fondamento di criptovalute come il bitcoin. 

Una criptovaluta è un mezzo di scambio digitale che utilizza tecniche crittografiche per monitorare la formazione delle unità monetarie e convalidare il movimento dei fondi.

Infine, il bitcoin è la criptovaluta più nota che viene prodotta come risultato dell’operazione di “mining”. Inoltre, è una risorsa digitale creata e gestita utilizzando la crittografia invece di coinvolgere autorità centrali o fondamentali. Ma da dove è partito tutto?

La nascita del Bitcoin

Bitcoin è stato creato nel 2008 da un individuo anonimo o da un gruppo di individui identificati come Satoshi Nakamoto. Dapprima viene presentato come whitepaper e poi, nel 2009, viene sviluppato come software open-source. In quell’anno, per la prima volta, il programma Bitcoin è diventato pubblicamente accessibile e il mining – il metodo per creare nuovi Bitcoin e registrare e verificare le transazioni sulla Blockchain – ha avuto luogo.

La prima transazione

Il 12 gennaio 2009 è stata effettuata la prima transazione Bitcoin per convalidare la rete. Dieci bitcoin sono stati trasferiti tra Nakamoto e il defunto Hal Finney, che ha contribuito allo sviluppo iniziale di Blockchain, creando un sistema di proof-of-work riutilizzabile (RPoW) nel 2004. Il 5 ottobre 2009, il New Liberty Standard ha effettuato il primo scambio di BTC contro il dollaro e, di conseguenza, Bitcoin ha attirato l’attenzione.

Un acquisto di pizza

La prima transazione di prova di Bitcoin è stata rapidamente seguita da una transazione di tipo alimentare nel mondo reale. Il 22 maggio 2010, il programmatore Laszlo Hanyecz ha iniziato a utilizzare il sito web Bitcointalk.org per acquistare due pizze per 10.000 bitcoin. Jeremy Sturdivant, uno studente, ha accolto l’offerta e ha inviato a Hanyecz il suo ordine di cibo da Papa John’s. È fantastico! Questo pagamento ha rappresentato un momento di svolta per il Bitcoin, dimostrando che i BTC possono essere utilizzati per acquistare beni del mondo reale.

I mercati neri, come Silk Road, sono diventati i primi grandi utilizzatori di BTC dopo i primi scambi “proof-of-concept”. Silk Road ha accettato solo bitcoin come pagamento per i primi 30 mesi di vita, a partire dal febbraio 2011, e ha transato 9,9 milioni di bitcoin per un valore di 214 milioni di dollari.

Blocco Genesi

Il primo blocco estratto in una blockchain, come quella di Bitcoin, viene definito blocco genesi. Contiene 50 BTC non spendibili e ha generato lo sviluppo di altri blocchi. La creazione di nuovi blocchi richiede in media circa 10 minuti. Il blocco successivo, invece, ha impiegato sei giorni per essere aggiunto alla Blockchain. Esistono alcune ipotesi sul perché di questa situazione. Una delle più intriganti è che Satoshi abbia aspettato sei giorni per imitare la Genesi della Bibbia.

2011 – Nascono le criptovalute rivali

Le prime criptovalute concorrenti sono emerse in concomitanza con la crescita di popolarità del Bitcoin e, quindi, del concetto di valuta decentralizzata e crittografica. Sono spesso conosciute come altcoin e miravano a sviluppare l’architettura iniziale del Bitcoin fornendo un processo di transazione più veloce, l’anonimato o qualsiasi altro vantaggio. Namecoin e Litecoin sono state le prime a comparire. Ad oggi, ci sono più di 1.000 criptovalute in uso, e ne compaiono regolarmente di nuove. 

Il prezzo del Bitcoin è crollato nel 2013

Poco dopo aver raggiunto per la prima volta i 1.000 dollari, il prezzo del bitcoin ha continuato a scendere rapidamente. Molti investitori hanno perso denaro in questo momento, quando il titolo è sceso a circa 300 dollari – ci sono voluti circa due anni perché tornasse a toccare i 1.000 dollari.

Truffe e furti nel 2014

Bitcoin ha dimostrato di essere una destinazione attraente e redditizia per gli hacker, forse prevedibilmente per una valuta costruita per la segretezza e la perdita di controllo. Mt.Gox, il più grande exchange di Bitcoin al mondo, è andato in tilt nel gennaio 2014 e i possessori di 850.000 Bitcoin non hanno più avuto accesso ad essi. Le indagini sono attualmente in corso per determinare cosa sia successo, ma qualunque sia il caso, chiunque ha ottenuto con l’inganno un bottino stimato in 450 milioni di dollari all’epoca. Le monete scomparse valgono 4,4 miliardi di dollari al valore odierno.

2017- un forte aumento

Durante un periodo in cui il valore del Bitcoin è rimasto al di sotto dei massimi precedenti, un aumento costante del numero di siti in cui è possibile investire il BTC ha portato al suo continuo successo. Con la disponibilità di un maggior numero di applicazioni, è diventato evidente che un maggior numero di capitali stava entrando nell’ecosistema del Bitcoin e delle criptovalute. Durante questo periodo, la capitalizzazione di mercato totale di tutte le criptovalute è passata da 11 miliardi di dollari a oltre 300 miliardi. Di conseguenza, banche come Barclays, Citi, Deutsche Bank e BNP Paribas hanno dichiarato di essere alla ricerca di modi per trattare il Bitcoin. Nel frattempo, la tecnologia blockchain alla base del Bitcoin ha dato vita a un movimento nel settore fintech (e non solo) che è appena iniziato.

Futuro del Bitcoin

Nella maggior parte delle transazioni, la terza parte è normalmente una banca, e il Bitcoin essenzialmente elimina la terza parte. È possibile che le banche diventino superflue? Dal momento che le banche sono così fondamentali nel mondo di oggi, questo è un no. Probabilmente reagiranno alla rivoluzione del Bitcoin e contribuiranno persino alla sua regolamentazione. La volatilità della criptovaluta ha dimostrato di essere una sfida che deve essere affrontata.

Inoltre, l’esistenza della valuta dipende da Internet, che si è dimostrato vulnerabile agli hacker. C’è quindi la possibilità che un hacker faccia irruzione nel vostro tesoro simulato e se ne impossessi. Ciò che conta è che i trader sono fiduciosi sulla crescita del Bitcoin, il che implica che la soluzione di molti problemi della criptovaluta è solo una questione di tempo.

+ Active Traders
Join Our Community Now!

Related Posts

Un’analisi della moneta digitale come il Bitcoin basata sulla tecnologia Blockchain

Un’analisi della moneta digitale come il Bitcoin basata sulla tecnologia Blockchain

Table of Contents1 Introduzione generale di Bitcoin nella tecnologia Blockchain2 Come funziona il Bitcoin nella tecnologia Blockchain? 3 Come avverrà il trasferimento di denaro in Bitcoin nella tecnologia Blockchain ? Introduzione generale di Bitcoin nella tecnologia Blockchain Nel mondo digitale, affrontiamo le ultime invenzioni con tempestività perché, nel mondo digitale, l’ideazione non richiede né materiali …

La guerra in Medio Oriente e il suo impatto sui mercati finanziari

La guerra in Medio Oriente e il suo impatto sui mercati finanziari

Table of Contents1 Conosci l’impatto della guerra in Medio Oriente? 2 Rassegna di vari mercati in Medio Oriente2.1 Rassegna della situazione finanziaria del mercato azionario2.2 Rassegna dello stato finanziario del mercato del petrolio2.3 Rassegna dello stato finanziario del mercato valutario2.4 Rassegna dello stato finanziario del mercato dell’oro2.5 Rassegna dello stato finanziario Nel mercato delle valute …

Il tempo della fine e la fine dei mercati finanziari!

Il tempo della fine e la fine dei mercati finanziari!

Table of Contents1 Il tempo della fine e la fine dei mercati finanziari!2 Previsione del tempo della fine dal punto di vista religioso3 Armageddon ed economia4 La guerra in Medio Oriente e l’economia5 I seguenti scenari in guerra e in economia5.1 Ecco come si affrontano diversi Paesi nel Tempo della Fine:6 War Per due ragioni:7 …

Il valore supremo e stabile dell’oro nell’economia mondiale!

Il valore supremo e stabile dell’oro nell’economia mondiale!

L’orocome metallo prezioso nel mercato e nell’economia mondiale Tutti i re, le persone ordinarie, e gli uomini d’affari si ritiene che conservino le loro proprietà sotto forma di oro, e più si possiede oro, più si è ricchi. Con l’avvento della cartamoneta, l’oro ha mantenuto il suo posto. Tuttavia, molte persone conservano i loro beni …

Add your Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Comments